Iva in Condominio: parti comuni tassate al 22%

Da diversi mesi, ormai, l’iva sull’energia elettrica per le parti comuni del Condominio è passata dal 10% al 22%. A fare chiarezza è stata, a suo tempo, una nota diffusa dall’Agenzia delle Entrate il 4.12.2018, in risposta a una richiesta di consulenza giuridica, pubblicata sul sito www.agenziaentrate.gov.it.

La stragrande maggioranza dei fornitori si è già adeguata alla nuova aliquota, gravando (loro malgrado) sulle tasche degli italiani, ma anche tutelando il Condominio da future e ben più dispendiose richieste di rimborso da parte dell’Agenzia.

Energia in Condominio: iva al 22% sulle parti comuni

La risposta fornita menziona la norma del DPR 633/72, la quale parla esplicitamente di uso domestico. Su tale indicazione, nel tempo vi sono stati diversi atti interpretativi, tra i quali va ricordata la circolare 273/E del 23 novembre 1998, che precisa: “l’uso domestico non si realizza con la destinazione ad ambienti diversi da quelli familiari”.

Sul medesimo tema sono inoltre intervenute la circolare 82/E del 7 aprile 1999 e la risoluzione 150/E del 15 dicembre 2004, che hanno chiarito come “l’uso domestico si realizza nelle somministrazioni rese nei confronti di soggetti che, in qualità di consumatori finali, impiegano l’energia elettrica o termica nella propria abitazione, a carattere familiare o in analoghe strutture a carattere collettivo e che non utilizzano l’energia nell’esercizio di imprese o per effettuare prestazioni di servizi rilevanti ai fini IVA, anche se in regime di esenzione”.

Iva in Condominio: conclusioni

A fronte di quanto esposto, e dal momento in cui le parti comuni di un edificio non possono essere destinate ad abitazione, la fornitura di energia elettrica necessaria per il funzionamento di quest’ultime non soddisfa il requisito dell’uso domestico.

In sostanza, l’applicazione dell’iva al 10% deve ritenersi limitata ai soli casi in cui l’energia venga utilizzata all’interno delle abitazioni. Restano escluse tutte le altre ipotesi, come quelle relative all’utilizzo dell’energia elettrica nelle parti comuni del Condominio.

Cristina Maran

2019-10-16T17:52:37+01:0016.10.2019|